Intervento di: Paolo Papi, Associazione Lombarda Giornalisti


mercoledì 13 febbraio 2019

“Il caso Mondadori ha bisogno di nuove idee per affrontare la situazione”

Il caso Mondadori ha bisogno di nuove idee per affrontare la situazione, sostiene Paolo Papi, che si sofferma su un punto preciso affrontato dal segretario della FNSI, Lorusso: la questione del futuro di Mondadori Periodici, puntando l’attenzione sulle vicende in casa Mondadori, “da quello che è avvenuto recentemente con la strana vendita di Panorama, a TuStyle e Confidenze, con una trattativa sotto ricatto e senza alternative, che ci ha costretto a un taglio delle retribuzioni del 30%”.
“In Mondadori siamo passati in dieci anni da 512 giornalisti a 170 e non se ne vede la fine. Siamo di fronte a quella che potrebbe essere l'estinzione della Mondadori Periodici” spiega Papi, rimarcando che i giornalisti hanno convissuto per 8 anni, con stati di crisi, solidarietà, di cassa integrazione”. L’azienda non fa mistero di voler dismettere la quasi totalità dei periodici: “Pensa sistematicamente soltanto ai tagli e mai al prodotto”, prosegue.
“L’impressione è che siamo a scadenza. Date le difficoltà di programmare scioperi, l’unica alternativa è gestire l’emergenza. E se il nostro ruolo di Sindacato è questo, chiedo a voi di darci una mano e di darci idee che riescano a bucare il muro informativo rispetto al nostro settore”, conclude.

Link