Intervento di: Francesca Nardomarino, Associazione Lombarda Giornalisti


mercoledì 13 febbraio 2019

“Ritrovare nella nostra unità la scintilla per capire dove si trova il cambiamento”

Porta l’esperienza di Sky Tg24 Francesca Nardomarino. “L’accordo che abbiamo siglato non piace a molti di noi. Ma è stata la migliore quadratura del cerchio possibile. Un trasferimento che ha impattato su 600 persone. Ma dall’altra è stato capace di mettere assieme idealità e pragmatismo, andando verso il nuovo senza perdere la bellezza dei nostri valori e scrivendo una nuova pagina di storia”. Certo è che non è stata un’operazione facile, per nessuno, soprattutto a livello umano. “Una ferita – ha sottolineato Nardomarino – ancora aperta. Ma dobbiamo impegnarci affinché questa ulteriore trasformazione sia una pietra di inizio e non solo una ferita”. Obiettivo della trattativa: quello di cercare assieme un modo possibile per cambiare. “Siamo andati verso una semiautomatizzaione della regia che avuto un impatto forte su di noi sia a livello lavorativo che umano, portando con sé anche licenziamenti e rinunce”. L’appello, lanciato dai microfoni di Levico, è quello di cercare di essere lungimiranti nel cambiamento. “Lungimiranti almeno tanto quanto le nostre aziende, che hanno più spregiudicatezza di noi. Cerchiamo quindi di ritrovare nella nostra unità l’elemento di intuito e la scintilla per capire dove si trova il cambiamento”.

Link