Intervento di: Francesca Altieri, Associazione Stampa Romana


mercoledì 13 febbraio 2019

“Necessario riflettere è su come venga esercitata la gestione delle redazioni”

“Nella mia esperienza in redazione, non ho visto grandi differenze tra uomo e donna nell’esercitare un ruolo di comando in redazione”. Lo ha detto Francesca Altieri, intervenendo al 28° Congresso della FNSI. “Io lavoro al TG3 – ha osservato – dove le donne da sempre hanno sostenuto in passato, e tutt’ora, ruoli di comando. Ciò su cui invece è necessario riflettere è sul come venga esercitata la gestione delle redazioni. Circondarsi di fedelissimi che siano perfettamente allineati alla linea di comando, può risultare vincente a breve termine, ma assolutamente controproducente nel lungo. Annullare il dissenso, ignorarlo e, nei casi peggiori, isolarlo, significa non tenere conto di quanto realmente accada all’esterno e di cui dobbiamo essere testimoni. Questi sono tempi in cui le donne dovrebbero avere il coraggio e la forza di interpretare i loro ruoli in modo diverso: accoglienza, ascolto e sensibilità sono qualità che devono essere usate nelle redazioni in cui hanno ruoli di comando e nel sindacato”.

Link