Intervento di: Vanna Palumbo, Associazione Stampa Romana


mercoledì 13 febbraio 2019

“Organizziamo una consulta dell’innovazione per mettere a sistema le idee migliori”

«Da anni non venivo a un congresso Fnsi e devo dire che ho trovato un livello maturo degli interventi, voglia di sfidarsi, consapevolezza amara della condizione attuale della professione». Vanna Palumbo ha sottolineato la necessità che il sindacato dei giornalisti metta in campo una strategia di lungo periodo, per riconquistare diritti di civiltà a difesa della dignità del lavoro. «Il nostro compito non può esaurirsi tra rimpianti di ciò che fu e la strenua e gloriosa difesa di ciò che è rimasto. Serve un cambio di paradigma». Ecco qualche idea: sfidare sulla filiera contrattuale le controparti, ovvero la Fieg, senza sudditanze, perché «neanche gli editori sanno come sarà il futuro. Per mettere a sistema le idee migliori, organizziamo una consulta dell’innovazione». Qualche rimpianto per la categoria, che ha accettato la multimedialità senza contrattarla. «Mi aspetto di più dal gruppo dirigente Fnsi , pena la nostra residualità».

Link