Intervento di: Fabrizio Cassinelli, Associazione Lombarda dei Giornalisti


mercoledì 13 febbraio 2019

“Il vero problema è la sostenibilità che gli editori non riescono a trovare”

“La sensazione - ha detto Fabrizio Cassinelli, intervenendo al 28° Congresso della FNSI – è che gli editori abbiano deciso di abbandonare, frettolosamente e sanguinosamente, dopo aver preso tutto quello che si poteva prendere, un business ritenuto ormai obsoleto da anni e per il quale non hanno mai avuto un vero piano industriale. Ora si sta scatenando un’offensiva con stati di crisi ovunque, ricatti sui precari e licenziamenti di sindacalisti. Sembra si stiano facendo le prove per vedere fino a che punto si possa arrivare. Pressioni commerciali con richieste che qualche tempo fa non si sarebbero mai permessi di fare e che oggi sono ormai sdoganate. Da una parte si sta chiedendo di ridurre i costi in qualsiasi forma possibile e dall’altra di trasformare l’informazione primaria in un grande service con il quale poi creare esuberi nelle singole aziende. Si tratta di una cosa che accade ora e per la quale non si può fare un piano sul lungo periodo. Il vero problema è la sostenibilità che gli editori non riescono a trovare e per la quale non hanno intenzione di impegnarsi per il futuro”.

Link